Successo della manifestazione

Il Campionato Italiano UNVS di regolarità turistica per auto, moto e scooter d'epoca è stato caratterizzato da una splendida e caldissima giornata si sole. La sezione di Viterbo, si è nuovamente impegnata nell'organizzazione di questa manifestazione nazionale di tipo motoristico nell'intento di accrescere il suo potenziale associativo con attività diverse da quelle sociali e sportive svolte a livello locale. I locali sodalizi sportivi Auto Moto Club e Vespa Club, hanno fornito il loro supporto tecnico per la buona riuscita dell' evento.

La manifestazione è stata pubblicizzata attraverso vari canali informativi interni all'UNVS; sono stati distribuiti pieghevoli informativi ed il regolamento è stato pubblicato sul sito internet UNVS e sul giornalino Il veterano. L'adesione da parte di soci di sezioni lontane è stata minimale, con le solite difficoltà a contattare le locali sezioni per avere l'adeguata assistenza. Il numero dei partecipanti è stato appena sufficiente a dare la titolarità all'evento. Il percorso si è snodato sulle strade del Monte Cimino e la circumnavigazione del lago di Vico. La frescura dei posti attraversati è stato molto apprezzato dai partecipanti. La gara è stata caratterizzata da controlli orari, controlli a timbro e prove di abilità tutte con rilevamento al decimo di secondo, su un percorso di 40 km da ripetersi due volte. A scopo promozionale sono stati ammessi alla manifestazione anche concorrenti non iscritti alle sezioni nazionali UNVS; questi sono stati oggetto di classifica separata. I partecipanti appartenenti alla famiglia UNVS sono stati in tutto 17: 13 della sezione di Viterbo, 1 della Sezione "Fratelli Salvati" di Napoli, 1 della Sezione " Ferri e Tudoni " di Anguillara Sabazia e 2 della Sezione " Giuseppe Evangelisti" di Perugia; in queste condizioni i concorrenti Viterbesi della Sezione " Giuseppe Vismara" hanno avuto la meglio in tutte le categorie. Le classifiche - Galleria fotografica